[:it]Descrizione:

Vegetariano, vissuto 152 milioni di anni fa in Tanzania in Algeria e nell’America nordoccidentale.

Nome: Brachiosauro
Nome Scientifico: Brachiosaurus
Ordine di appartenenza:

Diapsida, Saurischia Sauropoda, Brachiosauridae.


Periodo:

Giurassico superiore, circa 140 milioni di anni fa.


Distribuzione: America del Nord, Africa orientale.
Lunghezza: oltre 25 m.
Altezza: 12-13 m.
Peso: 80-100 t.
Composizione fisica:

Dinosauro gigantesco, con corpo massiccio sostenuto da arti colonnari, di cui quelli anteriori più lunghi rispetto a quelli posteriori. Aveva collo e coda molto lunghi. Il cranio era corto e alto con aperure nasali spostate indietro.


Tipo di alimentazione:

Vegetariano


Descrizione estesa:

I Branchiosauri sono i più grandi aniamali terrestri mai esistiti: Branchiosaurus non era, comunque, quello di dimensioni maggiori (Ultrasaurus doveva superare i 36 m di lunghezza e le 140 t di peso). Si riteneva un tempo che fossero animali acquatici, ma oggi si propende a considerarli terrestri. Gli arti anteriori, più lunghi, forse potevano dare la spinta per sollevarsi su quelli posteriori e raggiungere le foglie dei rami più alti. Probabilmente ingoiavano  sassi per macinare le foglie nello stomaco, come fanno gli uccelli.[:en]Description: Vegetarian, lived 152 million years ago in Tanzania, Algeria and North-western America

Belonging Order: Diapsid, Saurischia Sauropoda, Brachiosauridae

Period: old Jurassic, about 140 million years ago

Distribution: North America, Eastern Africa

Length: more than 25 meters

Height: 12-13 meters

Weight: 80-100 tons

Physical Characteristics: huge dinosaur, with a massive body supported by 4 strong limbs, the frontal being longer than the posterior ones. It had very long neck and tail, and a short head.

Food: Vegetarian

Extended Description: Brachiosaurus were among the biggest land animals ever existed. In the past people thought they were aquatic animals but nowadays they are consider terrestrial. With its long frontal limbs it was able to push itself on its posterior limbs in order to lift its body and reach the leaves on the tallest plants and trees. They probably ate stones in order to facilitate the grinding of leaves in its stomach, like birds.[:]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *